NEWS

Palazzo della Corgna

Palazzo della Corgna
Esclusivo set dei prodotti Lispi & Co.

pubblicato il01/02/2017 23:29:49 sezione News
città della pieve (perugia)

Lo scorso settembre le porte di Palazzo Corgna si sono aperte per ospitare un servizio fotografico pensato per la presentazione di alcuni nuovi modelli della nostra collezione.

La fotografa Benedetta Balloni ci ha regalato degli scatti davvero magnifici, interpretando la nostra collezione in un contesto grande rilevanza storica ed artistica.

L’abbinamento dei nostri prodotti con un ambiente così particolare ed elegante è risultato naturale ed armonioso dimostrando che uscire dagli schemi più classici può dare ottimi risultati.
Città della Pieve ha molte residenze storiche e un grande patrimonio artistico, per noi che lavoriamo in queste zone valorizzarlo e farlo conoscere è molto importante.

Nasce così la scelta di questo set che racconta una delle perle del nostro territorio: Palazzo della Corgna.

Palazzo della Corgna è la più importante dimora signorile di Città della Pieve. La sua costruzione si deve ad Ascanio della Corgna e a suo fratello, il cardinale Fulvio, mentre il progetto architettonico porta la firma dell’architetto perugino Galeazzo Alessi.
I lavori nel corso degli anni furono interrotti più volte, la prima nel 1555, quando morì lo zio di Ascanio, Giulio III.
Ripresero poi nel 1561 dopo che Ascanio fu reintegrato dei suoi benefici e fu nominato Marchese di Castiglione del Lago e di Castel della Pieve da Pio V.

I lavori furono interrotti nuovamente nel 1564 quando i pievesi, stanchi delle imposizioni feudali di Ascanio, ottennero dal Marchesato l’indipendenza di Castel della Pieve.
Le decorazioni e gli affreschi sono opera del manierista toscano Nicolò Circignani detto “Il Pomarancio” e di Salvio Savini, questi si dividono in una parte pubblica dove prevale il tema religioso, e una privata dove domina uno scenario mitologico-erotico.
Il Pomarancio decorò la Sala del Governatore dove raffigurò nel “Concerto” la glorificazione della famiglia della Corgna.
Le logge, la Sala Grande del Piano Nobile e gli scaloni furono invece decorati dal Savini su committenza del Cardinale Fulvio.
Degni di particolare nota sono gli “Amori degli Dei” situati nella Sala Grande e ispirati alle Metamorfosi di Ovidio.

La residenza storica passò nel tempo attraverso diversi proprietari fino a quando nel 1975 il Palazzo fu acquistato dal Comune di Città della Pieve. Oggi il palazzo ospita la Biblioteca Comunale, delle sale attrezzate ed il Museo di Storia Naturale e del Territorio.

Le informazioni storiche sono state riprese dal sito http://www.cittadellapieve.org dove chi volesse venire a visitare questo splendido borgo in provincia di Perugia può trovare tutte le informazioni necessarie

Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Leggi articoli simili

Arredare la sala da pranzo
L’abbinamento tra tavolo e sedie

Equinozio di primavera
Godetevi i suoi profumi e colori

Arredo estate 2017
Scopri il catalogo Lispi

Le piante dell'estate
Scegliere le piante da piantare

MANI Italian Stories
Progetto di crowdfounding

Palazzo della Corgna
Esclusivo set dei prodotti Lispi & Co.

Tavolo da giardino in ferro battuto
Mobili da giardino che durano nel tempo

LE NOSTRE MIGLIORI SEDIE IN FERRO BATTUTO
Arredare con stile gli spazi

Mobile Vittoria
La credenza minimal dal dettaglio chic

Sedia OPALINA
Sedia dal gusto retrò

Contattaci o richiedi un preventivo! è gratis e senza impegno

Hai un progetto o un’idea da realizzare e vorresti collaborare con noi?
Scrivici, telefonaci oppure vienici a trovare!






   

Iscriviti alla nostra Newsletter

Se ti piace il design ed la lavorazione artigianale del ferro, iscriviti per restare aggiornato su tutte le novità del mondo Lispi&Co.